logo1 logo2
"Paese mè, 'n te pozze mai scurdà ...".Le semplici, toccanti parole della celeberrima canzone popolare abruzzese "Paese mè", del M.o Antonio Di Jorio, sono l'espressione più genuina per descrivere il profondo ed indissolubile vincolo affettivo che lega ogni uomo, per tutta la sua esistenza, al paese natio.

Questo sito è dedicato a tutti gli abruzzesi che vivono lontano dalla loro terra e si propone, per quanto possibile, di offrire loro le immagini più significative dei luoghi in cui hanno visto la luce e mosso i primi passi.
     
  beb  
     
     
     
     
 
Cocullo (897 m. s.l.m.)
 
Cocullo DSCN1748-.jpg
 

Cocullo, minuscolo borgo fortificato con una popolazione comunale di circa 320 abitanti, è famoso in tutto il mondo per l'antichissima e celeberrima festa di S. Domenico (il primo giovedì di Maggio), durante la quale la statua del Santo viene portata in processione per il paese, straripante di fedeli (e di media) giunti da ogni dove, coperta di serpenti vivi, non velenosi, catturati dai "Serpari" che nelle settimane precedenti la ricorrenza battono palmo a palmo le campagne e i monti circostanti. Le serpi vengono liberate nel loro ambiente naturale dopo la conclusione del rito.

Il suggestivo borgo, di epoca pre-romana, sorge su un rilievo (897 m. slm.) nell'alta valle del fiume Sagittario, a breve distanza dall'ingresso delle selvagge "Gole del Sagittario", dagli splendidi borghi di Anversa degli Abruzzi, Villalago e Scanno, tutti inseriti nel prestigioso club dei "Borghi più belli d'Italia", e dall'incantevole Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, il Parco Nazionale più antico d'Italia e una delle aree protette più celebri del continente europeo.

Il nucleo storico più antico di Cocullo è rappresentato dal Rione S. Nicola, situato nella parte alta del paese, dove svetta l'antica Torre medievale (XII sec.), riadattata prima a campanile dell'attigua chiesa di S. Nicola di Bari (XIV sec.), gravemente danneggiata dal sisma del 1915, e poi in torre dell'orologio. Sulla piazza principale si affaccia la stupenda chiesa di S. Maria delle Grazie (XIII sec.) mentre nella parte più bassa del borgo sorge il celebre Santuario di S. Domenico, riedificato tra la fine dell'800 e gli inizi del '900 sui resti di una chiesa più antica. Ai margini del centro abitato, lungo Via della Fonte, si trova una splendida Fontana Medievale in pietra, perfettamente conservata.

Photogallery (Clicca su una foto per aprirla - Click one image to open it)
(Se non riesci ad aprire la galleria perchè nel tuo pc non è ancora installato JavaSun, scarica la versione gratuita del programma direttamente dal sito Java)
Cocullo 01-P8149665+.jpg Cocullo 02-DSCN1748+.jpg Cocullo 03-P7256729+.jpg Cocullo 04-P7256727+.jpg Cocullo 05-P7256726+.jpg
Cocullo 06-P7256639+.jpg Cocullo 07-P7256643+.jpg Cocullo 08-P7256651+.jpg Cocullo 09-P7256655+.jpg Cocullo 10-P7256681+.jpg
Cocullo 11-P7256664+.jpg Cocullo 12-P7256668+.jpg Cocullo 13-P7256688+.jpg Cocullo 14-P7256706+.jpg Cocullo 15-P7256704+.jpg
Cocullo 16-P7256689+.jpg Cocullo 17-P7256717+.jpg Cocullo 18-P7256721+.jpg Cocullo 19-P7256677+.jpg Cocullo 20-P7256718+.jpg
Cocullo
Utility
 
animeteo Previsioni meteo

Hotels & ristoranti  Hotels & Ristoranti

Manifestazioni ed Eventi

puntogold1° Giovedì di Maggio: Festa di S. Domenico, con il rito dei Serpari

 
 
 
 
 
PROVINCIA DI L'AQUILA: Acciano; Aielli; Alfedena; Anversa degli Abruzzi Ateleta Avezzano Balsorano Barete Barisciano Barrea Bisegna Bugnara Cagnano Amiterno; Calascio Campo di Giove Campotosto Canistro; Cansano; Capestrano; Capistrello; Capitignano; Caporciano; Cappadocia; Carapelle Calvisio; Carsoli; Castel del Monte; Castel di Ieri; Castel di Sangro; Castellafiume; Castelvecchio Calvisio; Castelvecchio Subequo; Celano; Cerchio; Civita d'Antino; Civitella Alfedena; Civitella Roveto; Cocullo; Collarmele; Collelongo; Collepietro; Corfinio; Fagnano Alto; Fontecchio; Fossa; Gagliano Aterno; Gioia dei Marsi; Goriano Sicoli; Introdacqua; L'Aquila; Lecce nei Marsi; Luco dei Marsi; Lucoli; Magliano dè Marsi; Massa d'Albe; Molina Aterno; Montereale; Morino; Navelli; Ocre; Ofena; Opi; Oricola; Ortona dei Marsi; Ortucchio; Ovindoli; Pacentro; Pereto; Pescasseroli; Pescina; Pescocostanzo; Pettorano sul Gizio; Pizzoli; Poggio Picenze; Prata d'Ansidonia; Pratola Peligna; Prezza; Raiano; Rivisondoli; Roccacasale; Rocca di Botte; Rocca di Cambio; Rocca di Mezzo; Rocca Pia; Roccaraso; San Benedetto dei Marsi; San Benedetto in Perillis; San Demetrio nè Vestini; San Pio delle Camere; San Vincenzo Valle Roveto; Sant'Eusanio Forconese; Sante Marie; Santo Stefano di Sessanio; Scanno; Scontrone; Scoppito; Scurcola Marsicana; Secinaro; Sulmona; Tagliacozzo; Tione degli Abruzzi; Tornimparte; Trasacco; Villalago; Villa Sant'Angelo; Villa Santa Lucia degli Abruzzi; Villavallelonga; Villetta Barrea; Vittorito.
© Copyright Viaggio in Abruzzo.it - All rights reserved

Valid XHTML 1.0 Transitional

CSS Valido!

  verbottom