logo1 logo2
"Paese mè, 'n te pozze mai scurdà ...".Le semplici, toccanti parole della celeberrima canzone popolare abruzzese "Paese mè", del M.o Antonio Di Jorio, sono l'espressione più genuina per descrivere il profondo ed indissolubile vincolo affettivo che lega ogni uomo, per tutta la sua esistenza, al paese natio.

Questo sito è dedicato a tutti gli abruzzesi che vivono lontano dalla loro terra e si propone, per quanto possibile, di offrire loro le immagini più significative dei luoghi in cui hanno visto la luce e mosso i primi passi.
     
  beb  
     
     
     
     
 
Fauna d'Abruzzo: UCCELLI anseriformi (Foto Davide Ferretti)
 
Alzavola
 

L’ordine degli Anseriformes è composto da due famiglie, ma in Europa è presente solo quella degli anatidi (oche, cigni e anatre). Le specie che rientrano i questo ordine hanno in comune tra di loro il becco rigido ed appiattito con margini dentellati e i piedi con tre dita anteriori congiunte da una membrana ed uno posteriore posto più in alto.

Le oche generalmente hanno livrea simile nei due sessi, mentre nelle anatre si riscontra nel periodo riproduttivo una colorazione più variopinta nei maschi, rispetto alle femmine che così possono facilmente mimetizzarsi durante la cova, riducendo i rischi cui le uova potrebbero andare incontro.

Durante il periodo riproduttivo la femmina costruisce un nido semplice sul terreno o tra la vegetazione, lo fodera con piume calde e morbide che le crescono in questo periodo e da sola cova le uova. I piccoli lasciano il nido poco dopo la nascita e la madre li cura finché non sono in grado di volare.

Sono uccelli che frequentano principalmente paludi, lagune, laghi, risaie, fiumi e zone umide in genere e, come altre specie acquatiche, rendono impermeabili il piumaggio, spargendo su di esso una sostanza oleosa secreta da una ghiandola posta alla base della coda, la ghiandola dell’uropigio, che in questo gruppo è molto sviluppata.

Gli Anseriformi si cibano principalmente di sostanze vegetali (erbe, alghe, residui vegetali) e di piccoli animali (molluschi, crostacei, avannotti, ecc.), alcuni di essi sono specializzati nel procurarsi il cibo che galleggia e nuotano sott’acqua solo in casi eccezionali; mentre altri ricercano il cibo sul fondo delle acque anche a notevole profondità e dimostrano una spiccata abilità nel tuffarsi. Tutte le specie appartenenti a questo ordine compiono, in linea di massima, spostamenti migratori e vanno a riprodursi anche a notevole distanza dai siti di svernamento.

Photogallery (Clicca su una foto per aprirla - Click one image to open it)
(Se non riesci ad aprire la galleria perchè nel tuo pc non è ancora installato JavaSun, scarica la versione gratuita del programma direttamente dal sito Java)
Uccelli anseriformi 01 - Moriglione.jpg Uccelli anseriformi 02 - Marzaiola.jpg Uccelli anseriformi 03 - Volpoca.jpg Uccelli anseriformi 04 - Volpoca.jpg Uccelli anseriformi 05 - Volpoca.jpg
Uccelli anseriformi 06 - Volpoca.jpg Uccelli anseriformi 07 - Volpoca.jpg Uccelli anseriformi 08 - Volpoca.jpg Uccelli anseriformi 09 - Volpoca.jpg Uccelli anseriformi 10 - Smergo minore.jpg
Uccelli anseriformi 11 - Smergo minore.jpg Uccelli anseriformi 12 - Smergo minore.jpg Uccelli anseriformi 13 - Smergo minore.jpg Uccelli anseriformi 14 - Smergo minore.jpg Uccelli anseriformi 15 - Smergo minore.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
FLORA: Alberi e Arbusti; Fiori.
FAUNA: Anfibi; Artropodi; Mammiferi; Rettili; UCCELLI: Accipitriformi; Anseriformi; Apodiformi; Caprimulgiformi; Charadriiformi; Ciconiiformi; Columbiformi; Coraciiformi; Cuculiformi; Falconiformi; Galliformi; Gruiformi; Passeriformi; Pelecaniformi; Phoenicopteriformi; Piciformi; Podicipediformi; Strigiformi.
© Copyright Viaggio in Abruzzo.it - All rights reserved

Valid XHTML 1.0 Transitional

CSS Valido!

  verbottom